Bacheca

PUBBLICAZIONI

Un giorno a Noto

Racconto guida illustrato

ungiornoaNoto-SabrinaTavolaccieRosaCerruto
Un giorno a Noto
Un giorno a Noto

LINK ESTERNI 

nuovosud.it – Nasce la guida turistica tra disegni e colori “Un giorno a Noto”
nuovosud.it – Presentata la guida illustrata di Cerruto e Tavolacci “Un giorno a Noto”
ragusanews.com – Racconto guida illustrato “Un giorno a Noto”
notonews.it – Presentazione della guida illustrata per i più piccoli
notonews.it – Guida illustrata dedicato alla città Barocca presentato al Melodia e all’Aurispa

BACHECA

I Luoghi del Cuore

L’intervento del FAI alla Chiesa Rupestre di San Nicolò Inferiore

Al via il restauro…

san nicolò inferiore - Catino absidale | Bacheca - VIA tourism
Presentazione dei lavori di restauro della chiesa San Nicolò Inferiore

Giorno 21 gennaio alle ore 10, presso Palazzo Grimaldi a Modica , presentazione dei lavori di restauro della chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore, cofinanziati dal FAI- Banca Intesa Sanpaolo
#faisicilia #FAI #artebizantina #artenormanna #archeoclubsiracusa #architetturabizantina #archeology #lentini #pantalica #chiesebizantine #parchiarcheologici #modicasicily #ragusasicily #scicli

Architettura rupestre di epoca tardoantica e medievale del territorio ibleo

L’associazione Culturale VIA e il Centro Studi sulla Contea di Modica sono liete di invitarvi a partecipare alla diretta streaming che avrà luogo venerdì 18 febbraio alle ore 17.00 sulla pagina facebook della chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore, dal titolo “Architettura rupestre di epoca tardoantica e medievale del territorio ibleo. Luoghi di culto, aree funerarie, spazi domestici e attività produttive“.

L’incontro rientra nel programma di eventi ed iniziative dal titolo “Vivere e pregare in grotta“, ideato per far conoscere la chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore, votata da 30.226 persone al Censimento 2020 “i Luoghi del Cuore” promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano- insieme a Intesa Sanpaolo.
La conferenza sarà tenuta dal dottor Santino Alessandro Cugno, funzionario archeologo presso il Parco Archeologico dell’Appia Antica e sarà moderata dal Prof. Giovanni Di Stefano, docente presso l’università della Calabria e di Roma Tor Vergata.

L’evento del 18 febbraio sarà un’occasione per scoprire l’unicità di questo patrimonio archeologico e per meglio comprendere la storia e l’identità culturale del nostro territorio.
#artebizantina #FAI #chieserupestri

Cava dei Servi, tra archeologia e biodiversità

Cava dei Servi, tra archeologia e biodiversità”. Questo è il titolo del secondo evento in streaming a cui si potrà partecipare giorno 21 gennaio alle ore 17:00, collegandosi direttamente alla pagina Facebook della “Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore”. L’incontro è da inserire in una serie di iniziative dal titolo “S. Nicolò Inferiore: vivere e pregare in grotta”, organizzate dall’Associazione Culturale VIA e dal Centro Studi sulla Contea di Modica, con il patrocinio del Comune di Modica e in collaborazione con l’Associazione Culturale Herakles, al fine di promuovere e valorizzare il monumento rupestre di Modica e celebrare il suo riconoscimento come “Luogo del Cuore FAI, censimento 2020” da parte del Fondo Ambiente Italiano.

La conferenza, tenuta dal Prof. Toni Puma, geologo e naturalista, insegnante presso il CPIA di Ragusa (Centro Provinciale di Istruzione adulti), che per l’occasione parteciperà all’evento, e dal Dottore Saverio Scerra, archeologo presso la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Ragusa, sarà dedicata alla Cava dei Servi, situata lungo la Valle del Tellesimo, sito naturalistico situato a pochi chilometri da Modica. La riserva, scrigno di storia e di biodiversità, è stata istituita per salvaguardare i molteplici aspetti caratteristici del canyon ibleo, tra cui il Platano orientale e la Trota macrostigma, specie autoctona così chiamata per la tipica macchia sulle branchie. Attraversata dal fiume Tellesimo, il cui nome deriverebbe dal latino utillimus (utilissimo), la cava è ubicata tra Ragusa, Modica e Rosolini e rientra nel bacino idrografico del fiume Tellaro. Essa offre un habitat di altissimo pregio naturalistico per la presenza di un gran numero di specie animali e vegetali altamente legate tra loro da complesse relazioni ecologiche, un unicum in un territorio come quello ibleo da secoli contraddistinto dalla fitta presenza di aree antropizzate con muri a secco e sovra pascolo.
#chiese rupestri #chiese bizantine #chiesematera #dolmen #Bizantini

Mostre, eventi online, tour culturali per le scuole

Mostre, eventi online, tour culturali per le scuole, conferenze e tanto altro per festeggiare il riconoscimento FAI alla Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore di Modica, ufficialmente divenuta “luogo del cuore” del Fondo Ambiente Italiano. Le iniziative culturali in programma, tra l’altro, coincidono quest’anno con il venticinquennale dell’apertura al pubblico dell’importante monumento, come ricordato lo scorso 25 luglio in occasione della manifestazione tenutasi nell’antistante piazzetta Grimaldi. Il ciclo di eventi farà il suo debutto giorno 13 dicembre alle ore 17.00, con un incontro in streaming dal titolo “Le case dei Servi di Dio nella diocesi di Siracusa. Eremiti laici negli Iblei nel tardo settecento”, a cura del prof. Giovanni Di Stefano, professore di archeologia del Mediterraneo tardoantico all’Università della Calabria e all’Università di Roma Tor Vergata (Laboratorio di architettura e urbanistica delle città romane del nord Africa) e direttore onorario del Museo Civico di Modica.

Eremiti irregolari, privi di consacrazione religiosa, individui subalterni alle gerarchie ecclesiastiche, guaritori erano soliti abitare, alla fine del 1700, in romitori scavati nella roccia. A Modica, a tale riguardo, fu famoso un tale Fra Bernardo, che curava la sifilide nelle grotte. Le case dei Servi di Dio ci sono adesso note, nell’area degli Iblei, grazie alla ricerca archeologica che ha permesso, negli ultimi anni, di individuare vari ambienti senza caratteri religiosi ma con semplici arredi scultorei raffiguranti “santoni” incisi nelle pareti rocciose. Altre Case dei Servi di Dio sono state anche scoperte a Monterosso Almo e lungo il corso del fiume Irminio. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale VIA e dal Centro Studi sulla Contea di Modica, con il patrocinio del Comune di Modica e la regia dell’Associazione Culturale Herakles, mira a far conoscere il fenomeno del trogloditismo del Val di Noto di cui San Nicolò Inferiore rappresenta una preziosa e significativa testimonianza. La conferenza avrà inizio alle ore 17:00 e sarà trasmessa sulla pagina Facebook della chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore.
#fai #iluoghidelcuore #chiesabizantina

Il venticinquennale dell’apertura di San Nicolò Inferiore

Il Centro Studi sulla Contea di Modica, in collaborazione con l’Associazione Culturale Via, è lieta di invitarvi a partecipare ai festeggiamenti per il venticinquennale dell’apertura di San Nicolò Inferiore, 1996-2021.
L’evento avrà luogo giorno 21 agosto 2021, alle ore 19:30, nel palcoscenico barocco di Piazzetta Grimaldi, che si presterà ad accogliere quanti vorranno prendervi parte.
I festeggiamenti, tenuti in ricordo dell’archeologa Annamaria Sammito, studiosa di San Nicolò Inferiore, scomparsa prematuramente qualche mese fa, vedranno la partecipazione straordinaria del soprintendente BB. CC. AA. Antonino di Marco, del prof. Giovanni Di Stefano, docente dell’Università della Calabria e di Roma Tor Vergata e dell’archeologo Saverio Scerra.
La serata, patrocinata dal Comune di Modica e sponsorizzata da Acqua Santa Maria, da Vico dei Santi e da Print Office Snc, sarà animata dagli studenti dell’Istituto Superiore Galilei Campailla (Giulia Blandini, Martina Boncoraglio, Benedetta Agosta, Andrea Elena Lorenzo, Allegra Caccamo, Irene Quartarone) e dell’Istituto Superiore Verga di Modica (Giorgia Maria Napolitano, Elma Rizza e Daniele Fronte) che si esibiranno con musiche e canti e offriranno visite guidate gratuite del gioiello rupestre.
La scelta di affidare agli studenti il compito di raccontare la storia della chiesa e degli affreschi di San Nicolò Inferiore scaturisce dalla precisa volontà di tramandare alle future generazioni questo monumento altomedievale di incommensurabile valore storico e artistico ritrovato solo nel 1987.
Fautori della grande scoperta furono, all’epoca, alcuni ragazzi che, nel tentativo di recuperare la palla, entrarono nel dammuso e raccontarono del Cristo Pantocratore al prof. Duccio Belgiorno, direttore del Museo Civico di Modica. Il venticinquennale sarà anche una ulteriore occasione per celebrare il sesto posto nella classifica del censimento FAI 2020 “I Luoghi del Cuore”, nella speranza che il Fondo Ambiente Italiano contribuisca al restauro degli affreschi bizantini.

#montalbano #chieserupestri #chieserupestrimatera #artenormanna #artebizantina #noto #ibla #scicli #unesco #architetturanormanna #madeinsud #modica

Dante, Ibn Hamdis e i poeti persiani

“Dante, Ibn Hamdis e i poeti persiani”. Il museo civico di Noto, in collaborazione con la nostra associazione VIA e con l’ass. Herakles, è lieto di invitarvi a partecipare all’evento culturale. Si celebreranno i grandi poeti Dante Alighieri e Ibn Hamdis, scoprendo quanto i cantori arabi di Sicilia abbiano influenzato la letteratura Italiana del Trecento. Diretta Facebook sulla pagina del museo civico di Noto.

#ibnhamdis #dantealighieri #poetiarabidisicilia #travelphotography #travelinsicily #madeinsud #accompagnatoreturistico #guideturisticheitaliane🇮🇹 #notobarocca❤️ #modicasicily #sicilyforever #valdinotosicily #valdinototour

Salvatore Quasimodo – la Terra Impareggiabile

Oscuramente forte è la vita”. Viaggio sentimentale del nostro parco letterario di Modica “Salvatore Quasimodo – la Terra Impareggiabile ” e visita guidata della casa natale di Quasimodo . Diretta facebook / 15 aprile ore 17: 00 sulla pagina fb di Casa Quasimodo. Quasimodo raccontato da Quasimodo attraverso le foto , le lettere e gli struggenti versi del premio Nobel.
“Quando il mio non potrà più chiamare amore , Oscuro amore , già piangendo la bellezza , la rottura impetuosa con la Terra Impareggiabile, amore “.

#sicily #madeinsicily #siciliabedda❤️#leviedegliscrittori #premionobel #guidemichelin #guideturistichenapoli #accompagnatoreturistico #guideturisticheitaliane🇮🇹

Indagini sugli insediamenti

Venerdì 9 aprile ore 17:00 diretta streaming sulla pagina facebook del museo Civico di Noto.
Islam nel sud est .
L’archeologo Lorenzo Guzzardi terrà una lezione sugli insediamenti islamici del Val di Noto.
#artearaba #islaminsicilia #islaminsicily #artenormanna #guideturistichematera #guideturistichemarche #guideturistichenapoli #guideturistuche #guideturisticheroma #guideturistichepuglia #lucera #comunedinoto #comunedicaltagirone #conunedimodica #islamstyle #archeologiaaraba #archeologiaitaliana #archeologiasiciliana #valdinoto

Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore

L’associazione Culturale Via è lieta di invitarvi alla lectio magistralis sulle chiese rupestri del Val di Noto . Diretta facebook sulla pagina “chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore “.
18 marzo alle ore 17:00.

#comunedinoto #comunedilentini #sperlinga #chiesemedievali #chieserupestri #artenormanna #stileromanico #guideturistichematera #guideturistichepuglia #accompagnatoreturistico #cavaispica #pantalica #comunedicaltagirone #parcodellaforza #archeoclubitalia #luoghidelcuore #fai

Una storia antica

L’associazione Via, chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore, è lieta di invitarvi a partecipare alla videoconferenza che avrà luogo il 27 gennaio alle ore 17. Diretta facebook. L’incontro è stato organizzato in collaborazione con il museo civico di Modica e l’associazione culturale Herakles.
#jewish #jewishfood #jewisharchitecture #jewisharcheology #sicilytravel #sicilytourism

San Nicolò Inferiore debutta al tg di Rai 1

San Nicolò Inferiore debutta al tg di Rai 1 tra i meravigliosi monumenti barocchi della nostra città. Il nostro Cristo Pantocratore veglia su Modica, veglia su tutti. Infinite grazie a tutti coloro che, in questi ultimi 7 mesi ,# hanno sostenuto la candidatura di San Nicolò Inferiore come luogo del ❤️ FAI
#luoghidelcuore #modicabarocca #seidimodicase #valdinotosicily #architetturanormanna #artebizantina #noto #scicli #ragusaibla❤️ #sicily #guideturisticheitaliane🇮🇹

CONOSCI IL TUO MUSEO

Conosci il tuo museo - Bacheca - VIA tourism

Vivere e pregare in grotta

vivere e pregare in Grotta | Bacheca - VIA tourism